Lavorazioni

Rischi

soluzioniApprofondisci ricerca


Costruzione e manutenzione tetti

Visualizzazione di 1-10 risultati su un totale di 27

Pagina:  1 2 3 Successiva »


Prodotti informativi: Gli ancoraggi in copertura
Installazione del sistema di ancoraggio, certificazione e marcatura degli elementi che lo costituiscono, collaudo, verifiche periodiche e modalit di garanzia. Soggetti coinvolti, ipotesi di lista di controllo delle operazioni per la posa in opera e manutenzione di un sistema di ancoraggio. Relazione tenuta al workshop organizzato dalla regione Veneto Gli ancoraggi in copertura

Anno:
2012
Autore:
Luigi Cortis, INAIL - Dipartimento tecnologie di sicurezza
Data:
19/03/2012
Lingua:
ITA
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti


Prodotti informativi: Misure di prevenzione e protezione per la manutenzione dei sistemi di sicurezza e delle opere provvisionali realizzate sui manufatti a seguito di eventi calamitosi
ll sisma del 6 aprile 2009, ha prodotto lesigenza per gli enti locali e le strutture commissariali di predisporre le opere di messa in sicurezza per gli edifici, sia pubblici che privati, insistenti sulla viabilit pubblica o su siti nevralgici, dentro e fuori dai centri storici. Nelle opere, realizzate nella primissima emergenza e dalle imprese edili successivamente, sono state utilizzate lavorazioni con caratteristiche strutturali di diversa natura, ma sempre con tipologie atte a garantire unefficace soluzione per la sicurezza e lincolumit. Il manuale raccoglie le esperienze tecniche sperimentate nel corso della gigantesca opera di puntellamento del centro storico de L'Aquila e della sua messa in sicurezza dopo il terremoto.

Anno:
2012
Autore:
ANCE GIOVANI L'AQUILA, ANCE L'AQUILA, CPT L'AQUILA
Lingua:
ITA
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti, Giovani e studenti, Lavoratori


Prodotti informativi: PLE nei cantieri
La pubblicazione promuove l'uso efficace e sicuro delle piattaforme di lavoro mobili in elevazione nei cantieri temporanei o mobili illustrando il quadro legislativo di riferimento, tipologie delle piattaforme, criteri di scelta e modalit d'uso, elementi da considerare nella valutazione dei rischi, gestione delle emergenze e procedure operative.

Anno:
2012
Autore:
INAIL, Direzione regionale per le Marche
Lingua:
ITA


Prodotti informativi: Guida tecnica per la scelta, luso e la manutenzione degli ancoraggi
Il tema degli ancoraggi nel settore delle costruzioni da sempre molto dibattuto, la legislazione in materia di prevenzione degli infortuni e della sicurezza sul lavoro e quella tecnica non affrontano mai in maniera organica, esplicita ed esauriente la problematica di come identificare, qualificare, progettare ed installare questi sistemi. Lo scopo della guida quello di definire in maniera chiara e sufficientemente esaustiva il concetto di ancoraggio ovvero del termine pi frequentemente utilizzato dagli operatori di settore tramite il quale si identifica il sistema con cui con lelemento da fissare viene collegato, permanentemente o no, ad una struttura. In questa guida lancoraggio inteso come il sistema comprendente il materiale base, lancorante e lelemento da fissare. Ci non significa che per altre attivit i contenuti del presente documento non siano applicabili ma andranno valutati caso per caso sotto la responsabilt del datore di lavoro.

Anno:
2011
Autore:
INAIL - Dipartimento tecnologie di sicurezza (ex ISPELS)
Lingua:
Ita
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti


Prodotti informativi: La classificazione degli ancoraggi
La sicurezza nei lavori in quota inizia con un idoneo sistema di ancoraggio. Relazione al convegno Gli ancoraggi, classificazione e selezione"

Anno:
2011
Autore:
Luigi Cortis INAIL - Dipartimento tecnologie di sicurezza
Data:
2011-10-07
Lingua:
ITA
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti


Prodotti informativi: Indicazioni progettuali riguardanti listallazione degli ancoraggi
Relazione al convegno Gli ancoraggi, classificazione e selezione"

Anno:
2011
Autore:
Paolo Folloni
Data:
2011-10-07
Lingua:
ITA
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti, Giovani e studenti
Organizzatore:
INAIL, Dipartimento di Prevenzione, ex-ISPELS


Prodotti informativi: Ancoranti ed ETAG001
Le linee guida ETAG001 e la progettazione secondo lallegato C: Che cos una linea guida ETAG - Coefficienti di sicurezza parziali - Rottura a trazione - Crisi dellancoraggio lato acciaio - Crisi dellancoraggio lato calcestruzzo (rottura conica, sfilamento, splitting, combinata) - Rottura a taglio - Crisi dellancoraggio lato acciaio - Crisi dellancoraggio lato calcestruzzo (distanza dal bordo, pry-out) - Rottura a carico combinato taglio/trazione. Relazione al convegno Gli ancoraggi, classificazione e selezione"

Anno:
2011
Autore:
Michele di Sario
Data:
2011-10-07
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti, Giovani e studenti
Organizzatore:
INAIL, Dipartimento di Prevenzione, ex-ISPELS


Prodotti informativi: Guida pratica allantinfortunistica nei cantieri edili
La guida si pone come obiettivo quello di fornire indicazioni pratiche per losservanza delle norme di igiene e sicurezza del lavoro riferibili a un cantiere tradizionale e tratta in dettaglio di: Viabilit, Luoghi di lavoro, Scavi e fondazioni, Protezione dei posti di lavoro, Passerelle, Andatoie, Scale, Ponteggi, ponti su ruote a torre, impalcati e parapetti dei castelli, Macchine da cantiere, Apparecchi di sollevamento, Impianti elettrici in genere, Lavori di demolizione, Lavori speciali, Opere speciali Prefabbricati, Schemi di montaggio coperture prefabbricate in cemento, Dispositivi di protezione individuali: DPI, Sistemi di arresto caduta, Prescrizioni per i segnali gestuali - Gesti convenzionali da utilizzare, Igiene del lavoro, Sorveglianza sanitaria in edilizia, Alcol e lavoro, Sostanze psicotrope e stupefacenti, Pronto soccorso, Prevenzione incendi, Proposta di un piano unico di lavoro per la rimozione di materiali contenenti amianto in matrice compatta, Notifica Preliminare.

Anno:
2011
Autore:
Regione Emilia Romagna - AUSL Reggio Emilia
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti, Giovani e studenti, Lavoratori


Prodotti informativi: Io non ci casco
Terza edizione del Manuale operativo per chi lavora in altezza Per assicurare una reale riduzione degli infortuni sul lavoro, alla base dei quali vi spesso una assente o inidonea progettazione della sicurezza, necessario iniziare da una adeguata e completa valutazione del rischio, considerando globalmente tutte le situazioni potenzialmente pericolose. A questa fase indispensabile far seguire quella della pianificazione delle misure di sicurezza che deve privilegiare gli interventi che eliminano o riducono il rischio alla fonte. Va data priorit alle misure di protezione collettiva, riservando limpiego dei dispositivi di protezione individuale a quelle situazioni in cui i rischi non possono essere altrimenti ridotti. Questo opuscolo nato con lobiettivo di fornire ai coordinatori per la progettazione e per lesecuzione, alle imprese e ai capo-cantiere i criteri per una efficace progettazione e pianificazione delle misure di sicurezza nei lavori in altezza, partendo dallanalisi di singoli contesti di rischio.

Anno:
2011
Autore:
Dip. Prevenzione Azienda U.L.S.S. 15 Alta Padovana
Lingua:
ITA
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti, Giovani e studenti, Lavoratori


Prodotti informativi: Cadute dall'alto nei lavori in quota
Libretto a supporto formativo redatto ai sensi del D.Lgs. 81/2008. L'opuscolo tratta dello svolgimento dei lavori in quota e delle modalit per prevenire gli infortuni per caduta dall'alto nella consapevolezza che la prevenzione e la riduzione dei rischi non pu passare solo attraverso le conoscenze delle norme e delle tecniche, ma deve riguardare soprattutto la capacit del lavoratore di saper gestire tutti i sistemi di prevenzione e protezione con competenza e professionalit coltivando e cercando di diffondere la cultura della sicurezza.

Anno:
2010
Autore:
EBAT- INAIL Direzione reg. di Trento - Organismo sicurezza artigianato
Lingua:
ITA
Destinatari
Datori di lavoro, Esperti, Lavoratori

Pagina:  1 2 3 Successiva »